Come sbiancare i panni

Come sbiancare i panni

I vostri capi bianchi sono ingialliti o macchiati? Ecco alcuni rimedi del tutto naturali

Gli abiti bianchi sono molto belli da indossare quanto difficili da pulire in caso di macchie, ma anche da mantenere sempre nuovi e candidi.

Il bianco è sicuramente una calamita per lo sporco ed è quindi utile capire come togliere le macchie e pretrattarle prima del lavaggio in lavatrice e come sbiancare i panni in modo naturale.

Il bucato bianco è facile che ingrigisca nel tempo, perdendo anche qualità perché facilmente prende una tonalità più scura rispetto a quella originale.

Candeggina sì o no?

Un rimedio molto diffuso per mantenere il bianco o eliminare le macchie è quello della candeggina, che però ha delle contro indicazioni: infatti le sostanze chimiche che si trovano in questo prodotto tendono a distruggere le fibre dei tessuti molto velocemente ed inoltre è una minaccia per i bambini e gli animali domestici.

Rimedi naturali per sbiancare i panni

Considerate quindi la possibilità di ricorrere a dei rimedi del tutto naturali che sono sicuramente economici, più efficaci e meno aggressivi per i vostri tessuti, soprattutto se molto delicati.

  • Bicarbonato di sodio: per far brillare il bianco dei vostri abiti ed aumentare il loro fresco profumo aggiungete del bicarbonato nell’acqua e lasciate il capo in ammollo per alcune ore; in alternativa potete cospargerlo con il bicarbonato prima del lavaggio in lavatrice o aggiungerlo ad ogni lavaggio dei capi bianchi.
  • Cenere: le nonne utilizzavano proprio la cenere per sbiancare i panni; noi possiamo utilizzare la lisciva di cenere autoprodotta che inoltre smacchia e igienizza.
  • Soda e sale: insieme al bicarbonato possono...

    il tuo elettrodomestico ha bisogno di cure?
    chiama subito lo

    0692949024

    ...essere utilizzati come pretrattanti prima del lavaggio in lavatrice.
  • Aspirina: sì proprio quella che usate contro il raffreddore: sciogliete 5 aspirine nell’acqua calda e lasciate in ammollo i panni bianchi per almeno 8 ore; in alternativa mettete due aspirine direttamente in lavatrice.
  • Dentifricio: usate una detersivo naturale composto da un tubetto di dentifricio al bicarbonato (quello sbiancante) con 60 gr di lievito chimico in polvere, 500 gr di sale e 60 di aceto di vino bianco; mescolate il tutto con una frusta fino ad ottenere un composto schiumoso; mettete in ammollo i capi bianchi ingialliti e resterete stupiti dal risultato.
  • Limone: per sbiancare i panni aggiungete due limoni a fette nell’acqua calda e aspettate che bolla; spegnete il fuoco e immergete i vestiti, lasciandoli così per alcune ore.
  • Sole: sapevate che mentre sono stesi al sole i vostri capi tendono a sbiancarsi in modo naturale grazie alla potenza dei raggi solari?

Togliere le macchie dai capi bianchi

Macchie di sugo, di cioccolato, d’erba, rossetto e così via; accade sempre che la vostra maglietta bianca si sporchi: come intervenire?

Gli ingredienti naturali sono ancora i più validi alleati per sbiancare i panni e per eliminare le macchie: il sale unito all’acqua calda è molto efficace su quelle piccole, mentre l’acqua ossigenata funziona molto bene sugli aloni di sudore; provate anche a strofinare qualche goccia di limone sulla macchia usando uno spazzolino da denti, oppure delle semplici salviettine per neonati.

Ricordate che per mantenere vivo il bianco dei vostri capi d’abbigliamento è di fondamentale importanza lavarli separatamente: i colori scuri degli altri capi tendono a diminuire la loro luminosità.