Il condizionatore non funziona: come risolvere il problema

Il condizionatore non funziona: come risolvere il problema

Il condizionatore non funziona? Ecco come risolvere la situazione

Si avvicina la bella stagione e con l’arrivo dei primi caldi è tempo di rimettere in funzione il vostro condizionatore e controllare che sia tutto funzionante.

Può succedere infatti che, dopo mesi di inattività, l’apparecchio vi dia dei problemi.

Proprio così: al momento dell’accensione il condizionatore non funziona e voi cadete nel panico alla sola idea di dover chiamare l’assistenza e delle spese che dovrete affrontare.

Calma però; spesso si tratta di qualcosa di molto semplice, che è possibile risolvere in modo autonomo e senza spese aggiuntive di intervento o nel peggiore dei casi, di acquisto di un nuovo apparecchio condizionatore.

Ecco infatti quali potrebbero essere le cause:

  1. Non arriva corrente al condizionatore
  2. Il condizionatore è sporco
  3. Il filtro della caldaia è sporco o danneggiato
  4. La ventola è intasata
  5. Le lamelle sono sporche o piegate

Vediamo allora punto per punto come risolvere questi piccoli problemi e far tornare a funzionare il vostro condizionatore:

1) Non arriva corrente al condizionatore

Se scoprite che il condizionatore non funziona per prima cosa controllate l’interruttore e la scatola dei fusibili.
Può succedere infatti che ci siano problemi con i cavi di alimentazione; in questo caso accertatevi che l’interruttore e quindi l’apparecchio ricevano corrente.

A volte la soluzione è davvero semplicissima e il vostro apparecchio tornerà a funzionare immediatamente.

2) Il filtro della caldaia è sporco o danneggiato

Un...

il tuo elettrodomestico ha bisogno di cure?
chiama subito lo

0692949024

...filtro sporco può compromettere il funzionamento del condizionatore; iniziate con il pulirlo adeguatamente e in profondità e se particolarmente logoro o danneggiato considerate l’idea di sostituirlo con un filtro nuovo.

Se questo è il motivo per cui il condizionatore non funziona, la pulizia ed eventuale sostituzione del pezzo, dovrebbe essere la soluzione al vostro problema.

3) Il condizionatore è sporco

Se la pulizia del filtro non è stata sufficiente e ancora il condizionatore non funziona provate ad effettuare una pulizia completa dell’apparecchio; partite dalle serpentine del condizionatore, che potrebbero essere ricoperte di polvere e hanno bisogno di una pulizia accurata.

Successivamente, utilizzando l’aspirapolvere, pulite l’intero apparecchio, concludendo l’operazione con un profondo lavaggio.

4) La ventola è intasata

Alla fine della stagione calda avete spento il condizionatore senza effettuare la pulizia completa; in questo caso se il condizionatore non funziona può dipendere dalla ventola intasata.

Smontate il pezzo e procedete alla pulizia e al controllo delle lamelle, come suggerito nel punto 5.

5) Le lamelle sono sporche o piegate

Il problema di malfunzionamento può dipendere dalle lamelle della ventola; controllate che non siano sporche o, peggio, piegate e procedete anche in questo caso alla pulizia e, se necessario, a raddrizzarle.

Se il condizionatore non funziona nonostante tutte le verifiche proposte, sarà il caso di chiamare l’assistenza e l’intervento di un tecnico specializzato che risolverà il vostro problema.