0692949024
 Non si effettuano interventi su elettrodomestici in garanzia.

Come sistemare la biancheria

Come sistemare la biancheria

Alcuni utili consigli su come organizzare il cassetto più disordinato in assoluto

I cassetti della biancheria sono per tutti i più disordinati, soprattutto quelli degli indumenti intimi; a causa della loro ridotta dimensione si mischiano facilmente soprattutto quando andiamo di corsa a rovistare per cercare un determinato paio di calzini per esempio.

In realtà basta sistemare la biancheria in modo più ordinato per evitare questi inconvenienti, considerando che questi cassetti sono anche i più utilizzati perché contengono indumenti che vengono cambiati quotidianamente, oltre che le lenzuola e gli asciugamani.

In questo articolo vi andremo proprio a svelare alcuni trucchi e segreti per mantenere in ordine la biancheria e sfruttare al meglio lo spazio che avete a disposizione.

La prima cosa importante che dovete fare è svuotare i cassetti e fare una bella selezione; sicuramente tra gli slip, i reggiseni, i calzini, i collant, gli asciugamani e le lenzuola ci sarà qualcosa di usurato, macchiato, troppo vecchio o fuori moda, che insomma non utilizzate più; per evitare di usare spazio inutilmente tenete solo ciò che usate veramente e poi dedicatevi alla pulizia dei cassetti prima di sistemare la biancheria.

Forse non lo sapete, ma è importante una volta passato un panno umido, isolare gli indumenti intimi dal legno, e per farlo potete utilizzare della carta specifica per il fondo dei cassetti ritagliandola su misura.

Per ordinare ogni cosa dividete la biancheria per tipologia: tipi di collant, calzini lunghi e corti, slip, perizoma,...

il tuo elettrodomestico ha bisogno di cure?
chiama subito lo

0692949024

...reggiseni imbottiti e non, asciugamani e lenzuola con relative federe; per le calze vanno benissimo i classici porta calze ma anche dei sacchetti di tessuto.

Per i reggiseni, i calzini e gli slip è molto comodo creare degli spazi per ognuno; in questo modo saranno sempre in ordine e vi sarà facile trovarli senza rovistare; in vendita ci sono degli appositi contenitori divisi in parti più grandi e più piccole, ma potete facilmente crearli da soli utilizzando delle scatole di cartone (ad esempio quelle delle scarpe), e utilizzare i coperchi per creare spazi più stretti.

Per quanto riguarda i calzini un consiglio prezioso è quello di posizionarli a coppia e arrotolarli su loro stessi così da non rischiare di trovarne uno solo e per far in modo di guadagnare dello spazio e inserirne molti di più.

Una volta finito di sistemare la biancheria più piccola è il momento di pensare agli asciugami e alle lenzuola.

L’ordine è sempre fondamentale e per prima cosa è necessario stirare accuratamente tutto per non occupare troppo spazio; poi sfruttate la massima altezza sovrapponendo la biancheria, anche gli asciugamani che essendo più pesanti e quindi più doppi; stirati e schiacciati risultano però meno ingombranti, soprattutto se utilizzate il ferro da stiro a vapore che li appiattisce in modo particolare.

Se possedete dei fazzoletti di tessuto e dei foulard per finire di sistemare la biancheria non vi resta che creare un angolino solo per loro.